IMBALLAGGI PER OGGETTI FRAGILI

Si ha sempre il timore di non proteggerli abbastanza e che arrivino a destinazione in mille pezzi.

Niente paura, scegliendo i materiali giusti e seguendo alcune dritte possiamo dormire sonni tranquilli.

Solitamente in una casa ci sono diversi oggetti fragili: bicchieri, piatti, tazze, piccoli e medi elettrodomestici, vasi, soprammobili in vetro o ceramica, specchi, televisioni e schermi pc, tavoli o tavolini in vetro, ecc. ecc. Ognuno di questi oggetti ha bisogno di imballaggi diversi; vediamo quindi come comportarsi con ognuno di essi.

Piccoli oggetti in vetro, cristallo o porcellana
(piatti, bicchieri, tazze, vasi, soprammobili)

Sono i più facili da preparare e trasportare; avvolgiamo ogni singolo pezzo con del PLURIBALL ed inseriamolo nella scatola precedentemente rinforzata con dei CUSCINI D' ARIA o con delle LASTRE DI POLIETILENE ESPANSO.

Assicuriamoci poi di non aver lasciato spazi vuoti, onde evitare che gli oggetti si muovano.

Chiudiamo la scatola con più strati di NASTRO ADESIVO  e scriviamo "fragile" al suo esterno, indicando con una freccia il lato di appoggio.

Imballare ceramica

Specchi, tavoli e tavolini in vetro

Se sono senza cornice è fondamentale proteggere gli angoli e tutto il contorno con dei PROFILI IN PE, dopodiché possiamo avvolgerli con del PLURIBALL.

Qualora le gambe dei tavoli non fossero in vetro, sarà sufficiente usare del POLIETILENE ESPANSO IN ROTOLI.

Imballare specchi

Piccoli elettrodomestici
(frullatori, centrifughe, tritatutto, macchina da caffè, ecc.)

Vanno staccati dalla corrente e puliti bene, se hanno delle parti removibili, staccarle e imballarle a parte.

Il materiale più indicato per l' imballaggio è il POLIETILENE ESPANSO.

Qualora le gambe dei tavoli non fossero in vetro, sarà sufficiente usare del POLIETILENE ESPANSO IN ROTOLI.

Imballare frullatori

Televisioni e schermi PC

Prima di scollegarli procuriamoci delle etichette di diversi colori da attaccare alle porte di collegamento.

Attaccando sia sulla porta che sul cavo un' etichetta dello stesso colore sarà più facile ricollegarli.

A questo punto i cavi possono essere arrotolati e fermati con degli elastici e gli schermi possono essere avvolti nel PLURIBALL.

Qualora invece si dovessero spedire oggetti fragili con il corriere o tramite posta, possiamo usare un trucco in più:
inserire la scatola dentro un' altra SCATOLA IMBOTTITA.

È una protezione in più perché non sempre gli spedizionieri tengono conto della scritta "fragile".

Imballare schermi

Su